CHE COSA E’ UN BLOG E LA SUA IMPORTANZA

Cosa è un blog: come funziona veramente questo strumento

Il blog è un diario online, uno strumento per pubblicare opinioni, conoscenze e idee. Tutti possono aprire un blog e iniziare a scrivere per raggiungere un pubblico più o meno ampio, questo dipende dalla tua abilità. Quindi, cosa è un blog?

cos’è un blog? Cosa è veramente un blog? Un diario? Un passatempo? Un mezzo per raggiungere obiettivi lontani o per trovare nuovi clienti online?

In realtà non c’è una vera e propria differenza perché il blog è un tipo di sito web. Però ci sono delle prospettive diverse rispetto alla staticità di un portale o di una vetrina online.

La differenza tra blog e sito

Il punto è proprio questo: il blog rappresenta il movimento, la continua evoluzione.

Due sono le caratteristiche fondamentali del blog che poi tracciano la differenza con gli altri siti: il mutamento perpetuo della home page e l’interazione.        Se vai sulla tua home page ogni giorno (più o meno) dovrai inserire un contenuto differente, non sempre lo stesso post. Le persone questo lo apprezzano e ne riconoscono il valore.

Avere articoli freschi, o aggiornati di recente, dedicati a un argomento vuol dire poter affrontare il topic nel modo migliore. E lavorare su come puoi accontentare e soddisfare gli utenti. Questo è inbound marketing.

I punti di forza del blog

Senza dimenticare che ogni contenuto è una porta aperta per far entrare potenziali clienti sulle tue landing page preferite. Senza dimenticare i lettori che possono interagire e lasciare commenti. Questo lo puoi fare con un sito web tradizionale?

No, non è possibile. Con il blog, invece, si apre una fase interattiva del rapporto tra chi scrive e chi legge. Le differenze sono chiare: evoluzione dei contenuti   e confronto con il lettore. Ora voglio approfondire la domanda: cosa è un blog? Dipende soprattutto da te, da come lo vuoi usare, dalla prospettiva che hai scelto.

Cosa è un blog personale

Nel blog personale non hai strutture che ti frenano. Sei libero di esporre i pensieri per lasciar correre le parole sul foglio di carta. Il blog personale è un modo spettacolare per dare voce alla creatività.

E per fare in modo che le persone leggano il tuo lavoro. In questo modo puoi esporre il talento, puoi fare in modo che ci sia un feedback da parte del pubblico.

Ogni forma di creatività ha bisogno del confronto. Voglio sapere se ciò che ho scritto vale e riesce a conquistare. Ma non solo. Il blog è anche introspezione.

È un modo per guardarti dentro. L’ho sempre detto: devi trovare un modo per scrivere senza padrone. Solo per te stesso, per accontentare il tuo desiderio espressivo. Cosa è un blog personale? Una valvola di sfogo, un modo per esprimere il proprio essere. Per approfondire devi scoprire cosa scrivere su un blog personale.

Come si scrive un blog

Un blog personale può essere affrontato con maggiore libertà. Non ci sono limiti, puoi scrivere come preferisci. Non devi avere per forza un calendario editoriale da rispettare, puoi trasformare il blog in un’estensione del tuo mondo.

Domanda classica: cosa scrivere sul blog personale?

Segui una linea, prova nuove soluzioni, sbagli, ti rialzi, continui fino al momento tanto atteso: ho trovato una linea interessante. Aprire un blog potrebbe rivelarsi un utile strumento di marketing. In quest’ottica, infatti, il blog si configura come strumento per pubblicizzare i tuoi prodotti e per parlare delle novità della tua azienda. Attraverso il blog rafforzerai le relazioni con i clienti attuali e la condivisione dei tuoi contenuti sui social network potrà portartene di nuovi.

Ricordati che sei la tua azienda

Hai una passione. Non ricordi come è nata (o forse sì, non importa) ma vuoi trasformarla in lavoro. Vuoi guadagnare facendo qualcosa che ami. Niente più giornate grigie, basta lunedì mattina passati in ufficio a contare le ore che mancano per arrivare alla fine del turno. Vuoi riprendere il comando della tua vita, della tua professionalità.

“Trasforma la tua passione in un lavoro e non lavorerai un solo giorno nella tua vita”. Sembra uno slogan da coach motivazionale, vero? In realtà è una frase di Confucio che nasconde una grande verità: per lavorare bene devi amare ciò che fai, e il blog può essere il volano della tua piccola azienda.

Perché questo sei, un’azienda individuale. Magari non hai una partita IVA e stai tastando il terreno. Cerchi di capire se c’è posto per te in questo mondo. Cosa fa il blog? Ti permette di entrare in contatto con le persone, ti consente di creare rapporti per sviluppare la tua attività. E di puntare sull’inbound marketing, una risorsa insostituibile per la tua attività.

Cosa significa inbound marketing? Farsi trovare quando le persone hanno bisogno di te. Quando cercano qualcosa, quando hanno bisogno di informazioni, chiarimenti, formazione. Tu devi esserci, devi fare in modo che le persone trovino la tua offerta. E la tua landing page, nella quale tu trasformi i lettori in potenziali clienti. Sembra un ciclo perfetto? Servono gli argomenti interessanti di cui parlare.

Difficile trovare la soluzione senza sbavature, ma questa è la chiave per vincere e per trasformare la passione in un lavoro. O almeno questa è la strada da percorrere: devi farti conoscere, devi fare in modo che il tuo nome diventi un riferimento per la community. Per i potenziali clienti.

Questo significa pubblicare. Non solo oggi, non solo domani. Devi essere una presenza costante: non improvvisata, non banale e fondata su contenuti senza midollo. Devi esserci, e lo devi fare dimostrando le tue competenze. Per questo il calendario editoriale è importante. Anzi, è decisivo. Però la domanda è sempre la stessa: meglio pubblicare opinioni personali o articoli tecnici?

Usa il blog per pubblicare articoli utili, per ottenere due risultati: dimostrare competenze e fidelizzare il pubblico. Articoli diversi per scopi differenti?         Non per forza. La convivenza è possibile tra le varie nature del blogging, tra le anime differenti di chi scrive.

Sul blog personale puoi mescolare articoli capaci di mettere nero su bianco il tuo sapere sempre per soddisfare il pubblico, mai per fare inutile vanteria del proprio essere. Senza dimenticare i post d’opinione.

Ovvero quelli che mettono in primo piano le esperienze maturate. Ecco la differenza con i competitor.

2 risposte a “CHE COSA E’ UN BLOG E LA SUA IMPORTANZA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *